Il Pane per l'Anima
(www.pane.sitoweb.net)

                                                                                                                                                                                              
 
HOME
ISCRIZIONE REGALA MODIFICA RIMOZIONE PROPONI INFO ARCHIVIO INSEGNAMENTI MEDJUGORJE AUTORE TESTIMONIANZE Privacy
                                                                                                                                                                                              
Il pane per l'anima in rss feed 730 Iscritti dal 2/9/1998
Il Passo del giorno

Luca 7,33-35
(Passo)
E' venuto infatti Giovanni il Battista
che non mangia pane e non beve vino,
e voi dite: Ha un demonio.

E' venuto il Figlio dell'uomo che mangia
e beve, e voi dite: Ecco un mangione e
un beone, amico dei pubblicani e dei
peccatori.

Ma alla sapienza è stata resa giustizia
da tutti i suoi figli.


Ricerca

Mese
Anno
Categoria
Ordine
Asc Disc
Contenuto



Testimonianze di fede

[Giovedi', 28 Ottobre 2003 ore 10:38:58] - Vorrei raccontarvi quanto mi e' accaduto. Io credo che Dio parli agli uomini ma e' come se a volte siamo sordi o non capiamo il suo linguaggio e non siamo in grado neanche di cercarci un interprete-traduttore... mi spiego....
Certe volte mi sono detta ma che e' sta chiamata, ma che significa: boh uno vede Dio?? Lo sente... chissa' ... poi ho visto la chiamata di Madre Teresa: un moribondo, un grande dolore per lui e la voglia di aiutarlo, vedere in lui Cristo....
Poi mi sono detta ma nella Bibbia Dio parala attraverso simboli, sogni, visioni, segni, segni....
Non voglio raccontarvi questo ne' per farmi vanto ne' per apparire, ne' per contestare, perche' vorrei dire a Dio e al mondo intero la gioia della vita , la grandezza di Gesu' Cristo e di Dio e la gioia di essere Cristiani e di coltivare l'amore. vorrei dire al mondo intero che Dio c'e' ed e' magnifico e niente vale ....
ho 38 anni, ho due figli, sono laureata , super specializzata. Sono in salute, non sono psicopatica.
Quest' estate mentre piego il mio asciugamano, in spiaggia per andare via, sulla gamba mi colpisce un foglietto . Me lo fa notare Stefano, un mio caro amico. E' un messaggio della madonna di Medjugorie che invita a pregare. Stupiti ci guardiamo intorno. La spiaggia e' semi deserta. Non ci sono altri foglietti. Non so da dove venga il foglietto. C'e' vento? Mah. Lo conservo.
Un giorno vado a farmi le analisi, in un ospedale gestito da suore. Sul banchetto dove si appongono le generalita' etc. trovo un altro foglietto della Madonna di Medjugorie che invita alla preghiera E LA DATA e' MOLTO RECENTE 23 ottobre 2003. Mi stupisco della data: ma allora la Madonna continua a comunicare anche adesso, oggi!!
Una mattina, mi alzo presto e poiche', stranamente, la casa e' in ordine e non ho faccende da sbrigare decido di pregare. Recito il rosario! Mi accorgo in ufficio, grazie al VS. sito, che e' il 7 ottobre e che e' il giorno della Beata Vergine del Rosario. Mai saputo perche' sono una pessima praticante e non conosco bene tutte le liturgie etc.
Recito in questi giorni il rosario del Padre perche' ho letto che ogni Padre Nostro salva anime dannate e le anime del Purgatorio.
Domenica, 26 ottobre chiedo ai miei amici se vogliono venire con me a pregare al Santuario del Divino Amore.
Andiamo, Stefano, la compagna Patrizia, Antonello, il mio compagno ed io.
(Stefano e Patrizia convivono. Antonello ed io ci amiamo da tre anni almeno. Patrizia ed io siamo entrambe separate. Siamo credenti. Non andiamo sempre in chiesa. Siamo stati a S. Giovanni Rotondo insieme. Pratichiamo meditazione e yoga, meditazione in cammino.)
Al momento dell' Eucarestia, Patrizia ed io , ci siamo confidate poi, sentiamo la sofferenza di non poter ricevere la Comunione. Per un attimo avrei voluto mettermi in fila e andare davanti al corpo di Cristo, guardarlo senza prenderlo e tornare a posto. Ho capito che il diavolo mi stava tentando: era un gesto provocatorio, di orgoglio, quasi blasfemo, mi e' dispiaciuto e mi sono detta che Dio e' cosi' grande e misericordioso... io ero li', non potevo fare la comunione ma adesso capisco il dolore della passione e la rinascita della croce , il corpo offerto in sacrificio e la grande vittoria dello Spirito. Quando poi , finita la messa siamo andate nel Santuario vecchio pieno di ex voto, per caso mi sono avvicinata alla cassettina delle suppliche e proprio davanti alle candele votive davanti alla Madonna dove tutti chiedono le grazie ho trovato un pezzetto di pane!!!! Piangendo l'ho preso un pezzo per tutti noi 4: tutti volevamo fare la comunione (ma non potevamo perche' tutti in peccato: gli uomini perche' ci amano, noi perche' siamo separate) abbiamo preso il pezzetto di pane e lo abbiamo dato alle colombe bianche che erano davanti alla chiesa. L'ho visto come un segno di riconciliazione tra me e Dio, noi e Dio. Quella notte c'era stato un pellegrinaggio di un ex tossico che si e' convertito e ha fatto ringraziamento alla Madonna del Divino Amore
A casa Stefano ci ha rivelato che durante la settimana si e' sentito di riconciliarsi con Dio (come me , stranamente abbiamo ripreso tutti e due a pregare senza essercelo detto e senza essersi messi d'accordo all'ultimo momento abbiamo deciso di andare al Santuario: di solito si va a fare scampagnate etc.): ha pregato il rosario. E' stato felice che siamo andati al Santuario. E' stato un caso (?) ma tutti ne avevamo bisogno.
Ci siamo promessi di recarci a Pietralcina prima di Natale. Patrizia e Stefano sono molto devoti a San Padre Pio. Oggi leggo che quel giorno, domenica 25 la Madonna di Mediujgorie ci ha invitati ancora A PREGARE. MI SONO SENTITA DI RACCONTARVI TUTTO QUESTO.
Dio e' grande e magnifico. Sempre sia lodato.
Perdonatemi se tutto questo vi sembre una mia interpretazione dei fatti ma io sento che Dio ci ama e noi abbiamo il dovere di amarLo e di amare e di parlare bene di Lui

Patrizia


[Martedi', 15 Novembre 2005 ore 17.24] - Sono Cristina e scrivo da Roma,
Leggendo la mail di P. Tumino riguardo a quello che vedono i nostri figli in TV mi sono sentita incoraggiata anche se purtroppo la realta' e'.... terrrifcante. Sono una mamma anti-cartoni violenti e non solo i cartoni, che dire di questa cosa oscena che e' il Wrestling? un mio nipotino e' stato colpito a scuola da un compagno che gli ha sbattuto letteralmente la testa sul banco varie volte rompendogli un dente.... scene di ordinaria televisione? no purtroppo scene di vita dei nostri figli! Circa 2 anni fa (e tuttora) imperversava per es. un nuovo personaggio tra i bambini, credo venga dal giappone anche questo: si chiama Yugi Hoo (non so se si scrive cosi') allora tutti i bambini in classe di mio figlio (8 anni) giocavano con queste famose "carte", io ne ho comprate un pacchetto perche' comunque voglio documentarmi... e credetemi sono rimasta sconvolta!!! Io sono una persona credente e frequento una comunita' religiosa, ma prima di tutto sono una mamma con dei principi, e quello che e' uscito da quelle carte non era niente di buono: inanzitutto i nomi dei personaggi chiaramente esoterici, tipo "spirito scava tombe" e poi l'aspetto veramente diabolico!l Ma questo non basta .... tante mamme non se ne rendono conto... e dicono.... frasi tipo" si ma tanto ci giocano cosi' poco... " e magari si fanno una risata ! Primo fra tutti c'e' il fattore della non-conoscenza da parte dei genitori ..io ho parlato con mio figlio di questa cosa.. glil'ho fatto capire che non era un bel gioco... che c'era di mezzo il male... senza terrorizzarlo l'ho lasciato libero di scegliere dicendogli pero' che io non approvavo perche' si inizia con un gioco... e' vero che forse lui si sara' sentito a disagio rispetto ai suoi amici.... ma grazie a Dio mio figlio in questo mi ha stupito e' stato deciso e determinato anzi e' lui adesso che mi dice: mamma hai visto che fanno pure gli zaini di Yughi Hoo, ma non lo sanno che e' cattivo?

Purtroppo io sono convinta che l'opera del demonio sulla terra sia proprio quella di arrivare alla persuasione attraverso le nostre deolezze e quale terrento piu' fertile del mondo dei bambini?Usando ovviamente quale strumento la sete di soldi e di potere di questi grandi industriali della TV, cosi' come per la moda e tutto il resto! L'arma che abbiamo e' una sola anche se sembra ormai fuori moda : LA FAMIGLIA UNITA, LA FAMIGLIA SANA, LA FAMIGLIA DOVE CI SI RIUNISCE DAVANTI ALLA TAVOLA X MANGIARE TUTTI INSIEME, DOVE IL PADRE E' IL PRIMO PUNTO DI RIFERIMENTO E INSIEME ALLA MADRE CREANO  X I FIGLI UN ESEMPIO DI SICUREZZA , una sicurezza che oggi, purtroppo, i nostri figli cercano proprio in quei cartoni, in quei personaggi televisivi che con la loro arroganza sembrano avere la chiave per ottenere tutto. Ringrazio il Signore che mi ha donato di vivere in una famiglia cristiana e spero di poter trasmettere a mio figlio lo stesso amore in Dio e nei principi da lui dettati, anche se apparentemente ci si puo' sentire diversi, strani agli occhi degli altri! spero che alla mia si uniscano presto altre testimonianze che possano diventare un oceano di NO NO A QUESTA INVASIONE ANTI EDUCATIVA PER I NOSTRI FIGLI!!!

Cristina
 





Dichiarazioni

 In conformita' ai decreti di Urbano VIII e alle direttive del Concilio Vaticano II,
non intendiamo in alcun modo prevenire il giudizio sull'autenticita' soprannaturale di fatti  e di messaggi di cui si facesse cenno in questo sito.
Tale giudizio compete alla Chiesa, a cui ci sottomettiamo pienamente.
 Le parole "apparizioni, miracoli, messaggi " e simili, hanno qui semplice valore di testimonianza umana.

 Quanto e' contenuto in questo sito che  non fosse in conformita' con gli insegnamenti della Chiesa  concernente la dottrina cattolica sulla fede e sulla morale,
fin d'ora lo ritrattiamo perche' consideriamo la Chiesa Cattolica nostra madre
 e l'unica garante del deposito della Rivelazione e di ogni sua interpretazione.


Torna all'inizio



 
@ 1996-2017 By Danilo da Ragusa. Tutti i diritti riservati